Osteria Uccelli in Gabbia

 

Seguici anche su Instagram e Facebook

Nei mesi di giugno e luglio in accordo con la Direzione di Rebibbia Nuovo Complesso, sarà aperto, tutti i venerdì sera, presso l’Area Verde del carcere un ristorante interno.

I piatti saranno preparati e serviti da persone detenute, dipendenti della Cooperativa Men at Work che partecipano al progetto di reinserimento lavorativo.

Il ristorante è chiamato “Osteria degli Uccelli in gabbia” come a Roma venivano chiamate comunemente, tutte quelle osterie che sorgevano vicino a Regina Coeli, dove i clienti erano i visitatori, o i detenuti presenti nel Carcere.

14 giugno

21 giugno

27 giugno

5 luglio

12 luglio

19 luglio

26 luglio

 

Per cenare all’ “Osteria degli uccelli in gabbia” occorre prenotare entro il martedì precedente alla cena, presso il sito web online https://oooh.events/category/food-beverages/o telefonicamente al +3934922018600 tramite email a osteria@menatwork.coop

 

Al momento della prenotazione si dovrà comunicare nome, cognome, luogo e data di nascita, numero di telefono e pagare la quota di partecipazione di 42,00 euro.

L’entrata in Istituto è prevista alle ore 19.30; la cena sarà servita alle ore 20.00, terminerà alle ore 22.30 e si svolgerà all’interno dell’Istituto di Rebibbia Nuovo Complesso ‘R. Cinotti’ in via Majetti 70 – presso un’area all’aperto (pertanto consigliamo un abbigliamento adeguato al clima).

Avvertenze per l’ingresso in istituto e partecipazione alla cena:

L’ingresso è consentito a tutti i prenotati muniti di documento di identità purché non abbiano:

  • Precedenti penali o procedimenti in corso (saranno effettuate verifiche)
  • Parentela o affinità con i detenuti presenti all’interno dell’Istituto
  • Un comportamento e un abbigliamento non consono al luogo

Comunichiamo sin d’ora che la Direzione si riserva in qualsiasi momento di allontanare, a insindacabile giudizio, chiunque contravvenisse alle presenti disposizioni.

 

Non è consentito portare:

Cellulari, macchine fotografiche, apparati di trasmissione e registrazione (dovranno essere depositati in appositi contenitori all’ingresso), armi o sostanze chimiche o sostanze stupefacenti. 

E’ consentito portare:

Effetti personali e soldi, farmaci a uso personale, purché dichiarati all’ingresso, sigarette o tabacco.

In caso di eventi meteorologici avversi la cena non potrà svolgersi e le somme eventualmente versate saranno rimborsate

La cena prevede un menù completo fisso realizzato e servito dai detenuti utilizzando materie prime del circuito penitenziario a KM zero, dovranno essere comunicate per tempo eventuali allergie o intolleranze.

All’interno sarà possibile acquistare bevande e i prodotti realizzati dai detenuti dalle realtà imprenditoriali che operano nel carcere.

 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA