Terre e Domus

Si chiama Terre e Domus la nuova casa dei sapori del territorio della Provincia di Roma.
A Palazzo Valentini, proprio sopra gli scavi delle meravigliose Domus romane ha (ri)aperto questo storico locale davanti alla Colonna Traiana, ad un passo da Piazza Venezia.
La Provincia di Roma, la cooperativa sociale Men at Work e lo chef Marco Pasquali danno vita a una delle aperture più attese della nuova stagione del gusto e dei sapori a Roma.
Dalla prima mattina fino alla mezzanotte questo moderno bistrot romano, appoggiato sul Foro di Traiano, è un luogo dove poter guardare e ammirare la storia di oltre duemila anni e assaggiare e conoscere la cucina tradizionale romana e le genuine materie prime che la rendono unica.
Si inizia a colazione con i maritozzi con la panna, la crostata di ricotta di pecora con marmellata di visciole, il cappuccino e la scelta tra due caffè di altissima qualità.
Le ricette per il pranzo e la cena prevedono piatti della tradizione romana che cambiano di frequente utilizzando prodotti di stagione: mezze maniche con guanciale e zucca, matriciana, gricia, minestra di patate con broccoli e arzilla, zuppa di funghi porcini e castagne, abbacchio preparato nei vari modi della cucina tradizionale romana, baccalà in umido, salti in bocca alla romana, coratella, broccoletti, cicoria, puntarelle, carciofi, tozzetti, biscottini al vino, crostate varie. I vini sono scelti tra i migliori prodotti nella  provincia con particolare attenzione ai vitigni autoctoni, biologici e naturali.
Sempre disponibili gli aperitivi di vino con crostini cacio e pepe, carbonara e formaggio e alici, dettati dalla fantasia della cucina e dai prodotti stagionali della provincia romana.
Le verdure sono prodotte in ciclo biologico nell’Orto interno al Carcere di Rebibbia, così come alcuni dei dolci provengono dalla Cucine del Centro cottura dello stesso carcere. Entrambe le realtà sono gestite da anni dalla cooperativa sociale Men at Work.
Altra particolarità del locale è che lo staff è giovanissimo, composto da ragazzi neo diplomati dell’Istituto Alberghiero di Trastevere e da due persone in esecuzione penale che grazie a questo impiego possono lavorare quotidianamente all’esterno del carcere.
Alcuni piatti serviti nel locale prendono il nome dei loro giovani “interpreti”.
A fare da chioccia a tanti e preparati giovani è Marco Pasquali, vero e proprio oste di Terre e Domus, patron dell’Osteria Iotto di Campagnano di Roma. La sua esperienza e maestria fa da guida dentro e fuori la cucina.
Inoltre saranno tantissimi gli eventi che verranno ospitati nei locali, sempre legati alla promozione dei prodotti enogastronomici del nostro territorio. Il primo di questi eventi è stata la presentazione del libro di Alice Lupi Il vino è spiritoso avvenuta il 26 novembre.
Appena aperto, nella settimana dal 10 al 14 novembre, Terre e Domus ha ospitato la troupe di Io e lei che ha girato all’interno del locale alcune scene del film di Maria Sole Tognazzi.
Nel cast anche Sabrina Ferilli che si è lasciata fotografare con la solita gentilezza e simpatia insieme al nostro giovanissimo (e felicissimo!) staff, anch’esso presente in alcuni momenti della pellicola.
Terre e Domus, genuinità, cultura, tradizione e innovazione della cucina romana nel cuore della storia di Roma. Per romani e non. Ora c’è.

 

Terre e Domus
Foro Traiano n. 82, 00187 Roma
tel. 06 6994 0273 (per info e prenotazioni)
Il locale è aperto tutti i giorni dalle ore 7,30 alle 0,30
Pagamento: Visa, American Express, Mastercard e contanti